Site icon Metodo InForma

Cosa mangiare per merenda a dieta senza ingrassare

cosa mangio a merenda

Cosa mangiare per merenda a dieta: quali spuntini puoi fare senza doverti preoccupare di incamerare troppe calorie finendo per ingrassare.

Chiunque di noi sa che i pasti più importati della giornata sono essenzialmente tre: colazione, pranzo e cena. Tuttavia dimentichiamo molto spesso quanto sia importante per il nostro organismo fare degli spuntini (di solito uno a metà mattina e l’altro a metà pomeriggio). Una sorta di intermezzi necessari per mantenere attivo il metabolismo e allo stesso tempo limitare gli attacchi di fame.

Infatti, se arriviamo alle ore serali o pranziamo dopo essere stati a digiuno per diverse ore protenderemo a mangiare cibo su cibo, integrando più calorie di quante ne prenderemmo normalmente. Questa è una delle tante motivazioni che stanno dietro l’aumento di peso. L’esempio più rilevante è di sicuro la classica merenda, stuzzichino pomeridiano fondamentale per non subire quella condizione di fame perenne che perdura da subito dopo pranzo. Analizziamo quindi cosa mangiare a merenda per non ingrassare evitando di rimanere affamati.

Merenda per dimagrire: come farla

Cosa mangio a merenda se faccio la dieta? E’una domanda che donne e uomini si pongono in tanti, dovendo necessariamente sostenere un’alimentazione bilanciata e mirata a dimagrire. Come abbiamo detto poco prima saltare del tutto il pasto tra pranzo e cena influisce in malo modo su tanti punti di vista, e il dimagrimento ne rappresenta soltanto una parta. Dobbiamo in effetti valutare anche l’incidenza su l nostro benessere psicofisico e di conseguenza sulle attività giornaliere da svolgere, studio e lavoro su tutte. Il classico riferimento è la mancanza di energia indispensabile per eseguire le azioni quotidiane.

Ma torniamo al quesito dell’argomento di oggi: cosa mangiare per merenda a dieta senza il rischio di mettere su peso. Oggi infatti andremo a vedere quali alimenti possiamo consumare se il nostro obiettivo è quello di dimagrire con il vantaggio di non patire la fame.

Cosa mangiare per merenda a dieta

Quando siamo a dieta l’attacco di fame è dietro l’angolo, con il rischio di dar vita ad abbuffate ricche di cibi ultra calorici e colmi di zuccheri. Durante questi momenti il nostro cervello diventa per così dire cieco, con la soglia di valutazione riguardo ciò che mangiamo tendente abbastanza al ribasso. Senza dimenticare un continuo stato di stanchezza e sonnolenza. E’ così che carichiamo ancora di più il nostro apparato digerente, sentendoci ulteriormente inermi ed appesantiti.

Ecco cosa mangiare per merenda a dieta e cosa è opportuno evitare:

 

Spuntini ideali per un’alimentazione chetogenica

Abbiamo visto come puoi fare uno spuntino sano indicato per un’alimentazione bilanciata ideale per rimanere in forma. Ma se stai sostenendo una dieta chetogenica dovresti evitare almeno per questo periodo il consumo di zuccheri, anche quelli naturali presenti nella frutta, riducendo notevolmente anche quello dei carboidrati. E’una condizione imprescindibile per entrare in chetosi (qui per vedere come fare) e consentire al nostro organismo di bruciare i grassi utilizzandoli come fonte di energia. Tutto ciò porterà in breve tempo al dimagrimento localizzato, asciugando quindi le zone ad alto tasso lipidico come cosce, pancia e glutei.

Riguardo a cosa mangiare per merenda a dieta puoi scegliere tra una serie di spuntini poveri di calorie ma altrettanto buoni e gustosi, rispettando inoltre i dettami chetogenici. Prodotti dolci e salati da mangiare come snack mattutini e pomeridiani che ti aiuteranno nel tuo processo di dimagrimento. Dai un’occhiata a questa pagina e opta per cibi sani, nutrienti e soprattutto ipocalorici. Troverai inoltre alimenti perfettamente integrabili nella tua alimentazione dopo aver terminato il percorso chetogenico, così da scongiurare la ripresa dei chilogrammi persi.

Exit mobile version