Logo | Metodo InForma
zinco negli alimenti

Alimenti con zinco: i benefici per i nostro organismo

Alimenti con zinco: quali sono i prodotti che contengono questo minerale e perchè integrarli all’interno del proprio regime alimentare.

Il cibo è uno dei piaceri più importanti per l’essere umano, una certezza che accompagna attimi piacevoli della nostra vita. Questo aspetto è dovuto principalmente a due fattori: il gusto e il contesto che si crea attorno ad esso. Si provano sensazioni uniche quando si mangia qualcosa di davvero prelibato, con i sapori che vanno a stimolare specifiche parti del cervello e danno vita ad una percezione di benessere che pervade corpo e mente. Inoltre da sempre le pietanze rappresentano un modo per stare insieme con gli altri e trascorrere del tempo in ottima compagnia.

Tuttavia, spesso e volentieri, si commette l’errore di considerare il nutrimento soltanto in base all’appetito, e non ai benefici che può arrecare all’organismo. In molti infatti prediligono cibi poco sani ma veloci da mangiare, ad esempio quelli da street food; buoni ma poco adatti per un’alimentazione sana. Altresì   sarebbe ideale dirigere la propria scelta culinaria verso quei prodotti contenenti i principi nutritivi dei quali ha bisogno il nostro corpo. Un valido esempio è dato dagli alimenti con zinco.

Alimenti con zinco proprietà e benefici

L’importanza di questo minerale è data dalla presenza massiccia all’interno del corpo umano, in particolare nell’epidermide, nella muscolatura, nel sistema scheletrico, nonché per quanto riguarda l’influenza in ottica ormonale. Ecco i principali benefici per il nostro organismo:

  • Presenta caratteristiche antiossidanti e antivirali;
  • Favorisce l’operato del sistema immunitario;
  • Concorre nella produzione del liquido seminale, con un consegue te incremento delle unità di spermatozoi;
  • Regola il metabolismo;
  • Contrasta l’insorgenza degli stati depressivi;
  • Previene la formazione del diabete;
  • Inibisce la sensazione di prurito;
  • Riduce il problema dell’alitosi.

Abbiamo osservato le proprietà di questo metallo e perché risulta così importante per la nostra salute. Una carenza di zinco infatti porta ad una precoce caduta dei capelli, problematiche relative all’apparato intestina ed immunitario oltre a irritazione della pelle. Disturbi che possono essere prevenuti con un’alimentazione a base di alimenti con zinco.

Secondo le disposizioni dll’INRAN, ovvero l’Istituto di Ricerca per gli alimenti e la nutrizione, ogni individuo dovrebbe consumare ogni giorno intorno ai 10 mg di prodotto.

Gli alimenti ricchi di zinco: quali sono

zinco negli alimenti
L’ostrica è l’alimento che contiene le maggiori quantità di zinco

I cibi ricchi di zinco sono in prevalenza quelli di derivazione vegetale. Ad ogni 100 gr di prodotto si possono citare il germe di grano (circa 12 mg), i semi di zucca e di papavero (8 mg), la crusca (7 mg), i pinoli e il cacao amaro (6 mg), la soia e i semi di chia (5 mg), il farro e la quinoa (3mg). Tra gli altri abbiamo anche nelle erbe aromatiche (basilico, timo e cumino) e frutta secca (nocciole, noci e mandorle).

Nonostante la grande varietà di zinco negli alimenti vegetali è nelle ostriche che si può trovare in grandi quantità, con 38 mg ogni 100 gr. Secondo i dati pervenuti dal “Consiglio per la Ricerca in agricoltura” in misura inferiore va annoverato il fegato (12 mg), il granchio (6 mg), cozze e polpo (quasi 2 mg).

PER SAPERNE DI PIU SUL METODO INFORMA

Categorie prodotto

Alcuni dei nostri prodotti

POST CORRELATI

Entra nella nostra Community

Confrontati con chi ha provato il Metodo sul nostro gruppo Facebook con oltre 30.000 iscritti