Cosa mangiare a cena per dimagrire

Cosa mangiare a cena per non ingrassare

Cosa mangiare a cena per non ingrassare e mettere un freno all’irrefrenabile bisogno di cibo nelle ore serali.

È impossibile non essere d’accordo sul fatto che la sera rappresenta il momento più adatto per soddisfare la voglia di cibo. Il calar del sole infatti si sposa perfettamente con il desiderio di quiete e relax tanto agognato dopo una dura giornata di lavoro o studio, trascorso divorando alimenti confezionati e precotti, pronti da ingerire senza troppo impegno.

È un’abitudine molto diffusa che riguarda i momenti pre, durante e post cena, attimi nei quali tendiamo a mangiare senza controllo, non badando a spese. Questo è uno degli errori più diffusi per quanto concerne la cattiva alimentazione. Di conseguenza, soprattutto per chi si trova in uno stato di sovrappeso, sapere cosa mangiare a cena rappresenta il primo passo verso il dimagrimento.

Cosa mangiare a cena per dimagrire

La cena è uno dei pasti principali della giornata, con circa un terzo del fabbisogno quotidiano nutritivo. Ma non sempre questa regola viene rispettata a dovere. Vi sono diversi casi in cui si supera abbondantemente il limite, con ripercussioni sul proprio stato di forma. Quindi prima di vedere cosa mangiare a cena per perdere peso è necessario focalizzarsi su alcune considerazioni, spesso sottovalutate, che presentano una certa importanza in merito.

Attenzione agli stuzzichini pre-cena

Non appena si rincasa nel tardo pomeriggio spesso e volentieri vi è la consuetudine di stuzzicare qua e là liberi da qualsiasi freno, abbagliati dai richiami provenienti dallo stomaco affamato che non ci lascia in pace. Gli spuntini però sono una vera e propria bomba calorica, soprattutto quando si ingeriscono grandi quantità di prodotti come patatine e salatini, i quali innescano una continua sensazione di appetito che porta a divorarli in grandi quantità, senza contare ciò che poi verrà consumato a cena.

cosa mangiare a cena a dieta

Cibi a volontà sopra la nostra tavola, anche troppo

Dopo lo spuntino arriva il momento di mettersi ai fornelli e preparare le pietanze per la cena. Ed è qui che sorge il problema. Questo momento viene visto come una valvola di sfogo, con la scelta di alimenti che devono necessariamente soddisfare il palato. Ecco perché non mancano quasi mai i salumi, i formaggi grassi e le consuete fette di pane a volontà. Il tutto accompagnato da diversi boccali di birra, e magari il consueto dolce di fine pasto.

Saltare il pranzo, un errore da non commettere

Chi si abbuffa la sera è soprattutto la categoria dei lavoratori che, a causa dei vari impegni, sono soliti non pranzare, arrivando a cena con una fame da lupi. Ne consegue che tali soggetti si sazieranno con estrema difficoltà, arrivando ad ingerire cibo fino allo sfinimento, superando abbondantemente il limite delle calorie da introdurre.

Cena per dimagrire: gli alimenti da prediligere

Andiamo a vedere cosa mangiare a cena all’interno di una dieta ipocalorica, elencando i cibi da scegliere e allo stesso tempo da eliminare dalle nostre tavole:

  • Aumentare il consumo di proteine vegetali soprattutto, i legumi come la soia, gli spinaci, i broccoli, l’insalata, le zucchine, i fagiolini ecc;
  • Bene le carni bianche e rosse (pollo o vitello), al pesce (merluzzo, gamberoni) e ai derivati animali come uova e formaggi magri;
  • Limitare fortemente l’apporto di insaccati (salsiccia, salame, mortadella), prediligendo magari prodotti come bresaola e fesa di tacchino;
  • No a condimenti pesanti (vedi panna o burro); meglio l’olio evo o la salsa yogurt;
  • Non eccedere con la birra e gli alcolici in generale;
  • Sostituire il pane e la pasta raffinati con quelli integrali;
  • Bere le quantità d’acqua necessarie, in modo tale da concludere la giornata con il consumo ideale di due litri;
  • Concludere il pasto con la frutta di stagione.

Da notare la presenza delle uova, considerate ideali per una dieta dimagrante basata su un apporto proteico come quello chetogenico. Ma per favorire il senso di sazietà la verdura è davvero ottima, capace di assicurare l’introduzione dei nutrienti di cui abbiamo bisogno. La frutta invece è un sostituto ottimo del dolce. Non fa ingrassare e riesce a soddisfare la voglia di zuccheri.

POSTS CORRELATI

Anche i prezzi dimagriscono
con la nuova #PromoSummer2Più1
by #MetodoInForma

Con l’acquisto di 2 confezioni di
#ZeroLipo o #LipoFast o #LipoFastPlus
ne ricevi una in più in OMAGGIO!

Mettici alla prova con il nuovo
#ChetoKit 6 giorni!
Potrai scoprire il nostro
#Metodo esclusivo
al #PrezzoSpeciale di €54

In più quest’estate
fare il pieno di #ProdottiJolly
è ancora più facile!
Acquistane due in offerta
e il terzo è #GRATIS!

Scopri la nuova
#JollyBoxDegustazione
Un assortimento speciale
per essere in forma
senza troppe rinunce
a soli €24,90 invece di €40!

OFFERTE VALIDE
FINO AL 30 LUGLIO

Anche i prezzi dimagriscono
con la nuova #PromoSummer2Più1
by #MetodoInForma

Con l’acquisto di 2 confezioni di
#ZeroLipo o #LipoFast o #LipoFastPlus
ne ricevi una in più in OMAGGIO!

Mettici alla prova con il nuovo
#ChetoKit 6 giorni!
Potrai scoprire il nostro
#Metodo esclusivo
al #PrezzoSpeciale di €54

In più quest’estate
fare il pieno di #ProdottiJolly
è ancora più facile!
Acquistane due in offerta
e il terzo è #GRATIS!

Scopri la nuova
#JollyBoxDegustazione
Un assortimento speciale
per essere in forma
senza troppe rinunce
a soli €24,90 invece di €40!

OFFERTE VALIDE
FINO AL 30 LUGLIO