Logo | Metodo InForma
CCome diminuire la grelina

Come bloccare l’ormone della fame, la grelina

Come bloccare l’ormone della fame, la grelina: le contromisure da adottare per contenere la produzione di questa sostanza, artefice anch’essa dell’aumento di peso.

Ti sei resa conto di essere un po’ in sovrappeso, e per questo motivo hai iniziato a mangiare di meno, eliminando i cibi ipercalorici e poco sani dalla tua alimentazione quotidiana. Dopo qualche settimana sei riuscita a notare qualche risultato, ma la tua forza di volontà purtroppo ha iniziato a vacillare dopo pochi giorni, con il desiderio continuo di mangiare qualsiasi cosa e un’irrefrenabile appetito che non ti ha lasciato scampo in qualunque momento della giornata.

Tutto questo ha portato tuttavia ad una conseguenza scontata, ovvero sgarrare alla minima occasione gettando al vento quel percorso di impegno e sacrificio fatto fino a quel momento. E così  il tuo ottimismo iniziale ha lasciato spazio a quel senso di sconfitta e avvilimento che imputi soprattutto a te stessa ed alla tua scarsa attitudine.

Sebbene in tanti gettano la spugna al primo ostacolo c’è da dire che, per tanti altri, il motivo non è riconducibile ad una negligenza o al non riuscire a privarsi dei piaceri della tavola. In molti casi l’origine è dovuta all’azione di una determinata sostanza, la grelina, conosciuta ai più come ormone della fame. Ma cosa si può fare riguardo a come bloccare l’ormone della fame? Quali sono i metodi più efficaci? Vediamoli insieme.

Grelina e obesità: quale correlazione li lega

grelina e obesità

La grelina detiene un’importanza non indifferente all’interno del nostro organismo, essendo in grado di:

  • garantire una buona qualità del sonno
  • ridurre gli stati d’ansia e di rabbia
  • regolare il nostro appetito

Questo avviene per un motivo abbastanza semplice: essa, dopo essere stata prodotta (all’interno del pancreas e dello stomaco), viene trasportata tramite il sangue sino all’ipotalamo, la struttura posizionata nell’area celebrale che governa appunto il nostro umore e l’appetito.

Pertanto, se ad esempio non mangiamo da qualche ora, oppure siamo in un momento delicato e parecchio stressante, tale sostanza invia il proprio impulso al cervello stimolando appunto la fame, portando tuttavia ad un consumo di calorie superiore a quello che in realtà avremmo bisogno.

Di conseguenza se tu stai sostenendo un regime alimentare dimagrante avrai in corpo una quantità maggiore di grelina. Pertanto capire come bloccare l’ormone della fame, riducendo in questi frangenti la sua produzione, può aiutarti concretamente a dimagrire.

Come bloccare l’ormone della fame

Per limitare l’eccessiva produzione di grelina, che tu sia a dieta o meno, devi necessariamente seguire 4 semplici ma efficaci suggerimenti:

grelina e leptina

  1. Elimina tutto ciò che ti stressa. Molte ricerche eseguite dalle principali aziende del settore hanno riscontrato un aumento di questo ormone sui soggetti colpiti da una condizione di stress e stanchezza psicofisica. Prova quindi a cacciare via, o per lo meno a limitare, tutto quello che ti arreca esaurimento e logorio fisico e menale, e che non ti fa vivere in maniera calma e serena;
  2. Pratica sport. L’attività motoria può fare davvero miracoli. Innanzitutto è un’abitudine perfetta per abbassare lo stress, ma in aggiunta a ciò va ad interrompere la produzione dell’ormone qui trattato;
  3. Non saltare i pasti: rimanere a stomaco vuoto aumenta i livelli di grelina. Anche se hai la necessità di perdere è sconsigliato rimanere troppe ore a digiuno. Oltretutto mangiare ogni due/tre ore è salutare per non bloccare le normali attività del tuo metabolismo e soprattutto per tenere a freno la fame nervosa. Quindi puoi tenere a bada l’appetito con cibi leggeri, nutrienti e con un apporto glicemico basso;
  4. Cerca di riposare bene: la mancanza di sonno è strettamente connessa all’innalzamento di questa sostanza. Ragion per cui dormire almeno 7/8 ore al giorno aiuta notevolmente in tal senso.

Conclusione

Abbiamo visto come bloccare l’ormone della fame in modo da controllare il nostro appetito ed evitare di incamerare troppe calorie derivate dal consumo di cibi spazzatura. Un ottimo stratagemma per affrontare gli attacchi di fame è senz’altro il consumo moderato di alimenti  che contengono meno zuccheri, da mangiare senza quel rimorso che ci assale quando divoriamo ad esempio un panino o un pacco di patatine.

Cliccando sulla sezione shop puoi trovare un miriade di prodotti salutari ed allo stesso tempo davvero deliziosi da gustare in qualsiasi momento, che sia a pranzo, a cena o come spuntino scaccia fame.

Ma non dimenticare di dare un’occhiata ai nostri programmi dimagranti. Tantissime donne e tantissimi uomini provenienti da tutta Italia hanno ottenuto un notevole dimagrimento grazie al nostro metodo, nonché all’aiuto dei nostri affermati nutrizionisti e psicologi, tornando ad avere un peso forma dopo tanti anni di sovrappeso.

SCOPRI COME TORNARE E MANTENERTI IN FORMA

Categorie prodotto

Alcuni dei nostri prodotti

POST CORRELATI

Entra nella nostra Community

Confrontati con chi ha provato il Metodo sul nostro gruppo Facebook con oltre 35.000 iscritti