dieta di mantenimento

Come fare una dieta di mantenimento

Come fare una dieta di mantenimento: cosa mangiare e quali cibi evitare per avere un peso forma stabile nel corso del tempo.

Lo scopo principale di questo blog è divulgare gli enormi benefici dell’alimentazione chetogenica, una dieta studiata dai nostri medici nutrizionisti che ha ricevuto il consenso dalla parte scienza moderna per gli enormi risultati ottenuti. In questi anni infatti abbiamo aiutato tante persone nel loro percorso di dimagrimento, rendendole protagoniste di una consistente perdita di peso nel giro di pochi mesi.

Il merito va dato in primo luogo ai programmi del nostro metodo e alle scelte alimentari assegnate ai clienti, ma anche ad un supporto continuo a 360 gradi. Mettiamo a disposizione sia nutrizionisti che affermati psicologi, i quali ti aiuteranno una volta concluso il percorso chetogenico a mantenere i chilogrammi persi scongiurandone l’aumento.

Ma come fare una dieta di mantenimento? Vediamo insieme alcuni suggerimenti utili.

Come fare una dieta di mantenimento

Perdere peso è un obiettivo da portare avanti con fermezza e forza di volontà per assicurarsi un futuro in ottima salute e con una migliore silhouette estetica. Ma una volta ottenuto il peso forma più adatto alla propria corporatura può verificarsi un fenomeno tanto subdolo quanto diffuso: l’effetto up and down.

dieta mantenimento

Dopo un veloce dimagrimento spesso e volentieri ci si lascia andare, ritenendosi soddisfatti dei risultati appena raggiunti. Un errore gravissimo che comporta un incremento del peso altrettanto repentino e per di più ancora più significativo, perdendo tutti i progressi finora ottenuti dopo tanti sforzi. Ecco perché il nostro team una volta concluso il periodo chetogenico si occuperà anche della creazione di uno stile alimentare finalizzato al mantenimento, abituando nuovamente il tuo organismo alla corretta quantità di cibo da integrare.

Cosa mangiare per mantenere il proprio peso

La primissima cosa da tenere in considerazione riguardo a come fare una dieta di mantenimento è senza alcun dubbio la necessità di stabilire le calorie necessarie di cui il nostro corpo necessita giornalmente. In questo articolo abbiamo visto che per dimagrire bisogna andare in deficit calorico, quindi meno calorie introdotte rispetto a quelle consumate. In questo caso, se veniamo da una dieta che ha già portato i suoi frutti, non dobbiamo fare altro che mangiare non più di quanto bruciamo. Questa è la regola principale per mantenere il peso.

Ovviamente è più facile a dirsi che a farsi. Per questo dobbiamo considerare la quantità delle porzioni. Ad esempio 500 calorie assunte da un dolce o da un alimento fritto e rifritto nell’olio non sarà mai paragonabile alle 500 calorie che derivano dalla verdura o da prodotti realizzati con farine raffinate o grassi insaturi. I primi daranno un senso di sazietà praticamente assente, i secondi invece (date le grandi quantità) sono in grado di saziare, oltre ad apportare sostanzwe benefiche per l’organismo. Fatta questa premessa vediamo cosa fare per non ingrassare dopo essere dimagriti:

come fare una dieta di mantenimento

 

  • Conteggiare la quantità di calorie consumate
  • Sostituirei farinacei raffinati con quelli integrali
  • Consumare cibi ipocalorici e con un ridotto indice glicemico
  • Limitare sia gli alimenti ricchi di zuccheri aggiunti che i grassi saturi

Poche semplici regole da mettere in pratica grazie ai prodotti ipocalorici e senza zucchero che puoi trovare nel nostro punto vendita online.

Scegli il percorso chetogenico e torna in perfetta forma

Abbiamo visto come fare una dieta di mantenimento in maniera corretta, fondamentale per evitarela ripresa dei chili precedentemente persi. Un modo che consentirà di adattare il nostro fisico ad un regime nutrizionale più sano portatore di enormi benefici.

Non a caso migliaia di donne e uomini in sovrappeso hanno bisogno di ridurre la percentuale di grasso. Questo perché una percentuale idonea di massa magra assicura uno stile di vita più sano, allungando le aspettative di vita. Ecco perché devi iniziare una dieta chetogenica se ti ritrovi in soprappeso, cercando di mantenere il peso ottenuto una volta ridotti i centimetri del girovita.

PER SAPERNE DI PIU SUL METODO INFORMA

PER SAPERNE DI PIU
SUL METODO INFORMA

POSTS CORRELATI

🙃 SCONTI FUORI DI TESTA! 🙃

Con la #PromoPrezziPazzi
programmi dimagrimento
con sconti fino al 30%,
assistenza nutrizionista inclusa!
E con ZeroLipo e LipoFast
ottieni un ExtraSconto del 10%
su tutti i prodotti!

In più fino al -50%
su tantissimi prodotti Low Carb
per tornare in forma con gusto.

NON ASPETTARE!
L’OFFERTA È VALIDA SOLO PER POCHI GIORNI!

🙃 SCONTI FUORI DI TESTA! 🙃

Con la #PromoPrezziPazzi
programmi dimagrimento
con sconti fino al 30%,
assistenza nutrizionista inclusa!
E con ZeroLipo e LipoFast
ottieni un ExtraSconto del 10%
su tutti i prodotti!

In più fino al -50%
su tantissimi prodotti Low Carb
per tornare in forma con gusto.

NON ASPETTARE!
L’OFFERTA È VALIDA SOLO PER POCHI GIORNI!